Riposo, salute delle ossa, della pelle, dei capelli, difesa del sistema immunitario, regolazione del nostro sistema ormonale: TOPPER pula di MIGLIO

pula di miglio topper

Il topper si mette sopra il materasso, quando si vuole avere una superficie naturale e traspirante dove riposare.
La posizione esatta è tra materasso e lenzuolo di sotto.
E’ sufficiente fargli prendere un po’ d’aria ogni volta che si cambiano le lenzuola.
Se si vuole proteggere maggiormente è possibile fargli una fodera in tela leggera.

La  pula di miglio presenta svariate proprietà che possono dare beneficio al nostro corpo: grazie alla sue proprietà termoregolatrici: assicura fresco in estate e caldo in inverno. Si adatta alla forma del nostra corpo, sostenendola, garantendo così un sonno tranquillo. Essendo poi una fibra vegetale, non attira gli acari e quindi può essere utilizzata in tranquillità.
La finezza dei suoi chicchi , e di conseguenza della pula, conferisce maggior morbidezza rispetto al farro e quindi questo tipo di imbottitura risulta particolarmente adatta per il riposo o per chi è costretto a stare a letto molto tempo. La pula di miglio infatti non schiaccia il corpo, è molto elastica e questo fa in modo che non si deformi mai ma ritorni sempre alla sua forma originaria.

Ma la proprietà più importante è l’alto contenuto di acido silicico, attorno al 90%. Sono svariati i benefici riconosciuti a questo componente. Si ritiene infatti che svolga un importante ruolo nel legame incrociato delle fibre di collagene aiutando così a migliorare la salute delle ossa, della pelle, dei capelli, ma anche dei vasi sanguigni e dei polmoni, ovvero di tutti quegli organi e strutture in cui vi si trova tessuto connettivo. Sono stati riscontrati effetti positivi del silicio anche nel sistema immunitario.
L’acido silicico contribuisce poi a lubrificare le nostre mucose, a regolare il nostro sistema ormonale e il metabolismo. Infine, grazie alla sua elevata capacità di assorbimento, questo acido è un potente antinfiammatorio. Usandolo perciò come ‘imbottitura apporta notevoli benefici alla salute: l’acido silicico è infatti considerato un naturale antidolorifico.
Inoltre rinvigorisce il tessuto connettivo e le sue difese immunitarie.pula di miglio topper

Valutazione di Detergente Universale Awalan 471: efficace e naturale.

Oggi ho provato il nuovo prodotto Awalan: il pulitore universale 471. Per chi non lo sapesse Awalan é la linea di detersivi biologici della casa tedesca Auro.
Ho deciso di metterlo alle strette e valutarne la resa.
Vivo in una casa completamente in legno e il mio piano della cucina é in acciaio inox. Oggi abbiamo cucinato degli arrotolati di pollo, guanciale e prosciutto. Ottima pietanza ma l’unto che lasciano le pentole nel secchiaio é notevole.
Dopo aver tolto i residui più grossi e le stoviglie dal secchiaio, ho messo 3 litri d’acqua calda e la dose di Awalan 471 con il suo opportuno dosatore. Di proposito non ho voluto risciacquare l’unto nel lavandino e con uno straccio ho iniziato a passare la cucina.
Straordinario, lo staccio inumidito nel secchiaio unto non mi ha lasciato tracce di sporco e naturalmente unto; inoltre l’acciaio inox é apparso senza aloni e senza macchie.

Non soddisfatto ho deciso di strizzare il panno inumidito nello stesso secchiaio e andare a pulire lo specchio e vetri del bagno per vedere se rimanevano tracce di unto. Zero assoluto.
Specchio del bagno e vetri puliti straordinariamente.

 

detergente-universale-awalan-nr-471-05l

 

Vi lascio la scheda tecnica per poterlo confrontare con altri prodotti.

n°471

DETERGENTE UNIVERSALE

Sapone vegetale concentrato liquido di grande efficacia per la pulizia di quasi tutte le superfici

domestiche. Particolarmente indicato per pavimenti in piastrelle, PVC o terracotta. Il prodotto può

essere usato anche per lo sporco incrostato e persistente. Prodotto da Materie Prime Naturali.

Dichiarazione completa dei componenti:

Acqua (>10%); Olio di Girasole*, Sapone Potassico di Olio di Cocco, di Cuore di Palma, Alcool,

Glicerina, Sapone Potassico di Olio di Soia/Ricino/Colza, Citrato, Potassa, Alcool terpenico di Pino,

Oli essenziali d’Arancio-Rosmarino-Lavanda (<1%).

* da coltivazione biologica controllata.

DOSAGGIO:

Pulizia dei pavimenti: disciogliere in 10 litri di acqua calda 1-2 cucchiai da tavola (10-20- ml) di

Detergente Universale, a seconda del grado di sporco.

Pulizia dei vetri: uno spruzzo di detergente in 5 litri di acqua calda.

Superfici molto sporche: diluire 1 parte di Detergente in 5 parti di acqua. Inumidire con la

soluzione le parti sporche e lasciare agire. Sciacquare con acqua. Ripetere se necessario.

Sporco incrostato, sporco difficile (es. Olio, Catrame, Vernice): usare il Detergente Universale

puro o in soluzione 1:1 con acqua e strofinare energicamente le parti sporche o incrostate.

Sciacquare sempre accuratamente con acqua pulita.

Attenzione: l’utilizzo del Detergente Universale è indicato solo per superfici oliate o cerate e per

superfici finite a smalto o vernice. Su superfici delicate fare una prova per verificarne la resistenza

in un punto non visibile.

Materiale dei contenitori: Bottiglia e tappo in Polietilene

Anche i detergenti ecologici possono risultare inquinanti se usati impropriamente.

Utilizzare secondo i dosaggi indicati.

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

 

La cura delle stoviglie e della salute in cucina

Quanti di voi annusano l’odore delle stoviglie quando le prelevano dalla lavastoviglie?…a volte sembra passare lungo i corridoi dei detersivi dei supermercati.
E quante volte abbiamo il dubbio di mettere in bocca bicchieri, forchette….sono state risciacquate bene dalla macchina?! Mi fido di dar da mangiare ai miei piccoli?!

E chi pensa  alla fossa biologica?! Ho visto che i detersivi in polvere molto spesso non vanno in soluzione ma rimangono in sospensione e se apriamo la vasca biologica ci ritroviamo con una pellicola bianca sopra a tutto il resto.

Ora vediamo che cosa ci offre la casa tedesca Auro con i suoi prodotti Awalan;

ci offre un detersivo per la lavastoviglie naturale, un brillantante naturale e un sale naturale sempre per lavastoviglie.
Ho fatto due conti e con 30 euro si porta a casa tutto quanto e si possono fare fino a 300 lavaggi. Non male direi..

Ora invece diamo un’occhiata dal punto di vista degli ingredienti:

Detersivo per lavastoviglie

Dichiarazione completa dei componenti:
Metasilicato di Sodio (>30%); Percarbonato di Sodio (15 – 30%); Citrati, Argille (5 –15%); Carbonato di Sodio, Glicerina (<5%).

Per l’alto contenuto di sostanze naturali e senza l’utilizzo di fosfati, di cloro e di enzimi, il lavaggio risulta essere veramente efficace. Prodotto da Materie Prime Naturali.

Brillantante Awalan n° 476

 

Dichiarazione completa dei componenti:
Acqua, Citrato, Aceto (tutti >10%); Acido Lattico, Tensioattivi Zuccherini (1-10%).

 

Sale Rigenerante Awalan n° 477

 

Dichiarazione completa dei componenti:
Cloruro di Sodio non chimicamente denaturato.
Purissimo, finissimo sale non denaturato, ideale per la rigenerazione nelle lavastoviglie. Favorisce e ottimizza il lavaggio delle stoviglie addolcendo l’acqua.

 

L’ho provato e non lascia alcun odore nella lavastoviglie ma un profumo delicato quasi nullo.
voglio vedere le vasche biologiche tra qualche settimana per vedere se qualcosa é cambiato.

Provatelo anche voi e ditemi la vostra.
Ps. questi detersivi naturali si trovano in offerta nel sito:
http://store.puntobio.it/54-detersivo-per-lavastoviglie

a presto, Anna

 

 

 

 

L’angolo del restauro mobili.Rimuovere adesivi e residui di colle di ogni tipo senza danneggiare la superificie

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oggi vi voglio parlare di un nuovo prodotto AURO dedicato alla pulizia Naturale. Auro Nr. 659.
Ho testato il prodotto in un danno causato da un nastro adesivo sulle antine di un vecchio mobile. Il mobile é in rovere impiallacciato. Che cosa vuol dire impiallacciato?! Il mobile ha una struttura interna in abete o un altro legno di poco valore economico e viene ricoperto da un finissimo strato di legno nobilitato (in questo caso legno di rovere). Il legno di rovere ha la bellezza di avere dei vasi molto grandi e quindi nell’impiallaccio si possono avere delle carenze di legno  lungo le fiammature nel taglio tangenziale del legno.

Il danno é stato apportato da un nastro adesivo rimasto per lungo tempo sulle antine. Quando ho tolto il nastro per iniziare a restaurare il mobile, nelle venature dell’impiallaccio di rovere era rimasta della colla e anche il pigmento bianco dell’adesivo.
Non potevo levigare o grattare la colla in quanto avrei danneggiato l’impiallaccio e avrei poputo strappare l’impiallaccio dalla base in legno sottostante.
Ho tamponato 3 – 4 volte le parti interessate con Auro Nr. 659  lasciandolo riposare per qualche minuto dopo averlo massaggiato.

Vi lascio sottostante le immagini delle evoluzioni della rimozione della colla e del pigmento in questa superficie così delicata.
Per maggiori informazioni contattate il nostro tecnico di laboratorio per avere una consulenza gratuita.
I prodotti AURO sono facilmente acquistabili presso lo store di Puntobio.
www.store.puntobio.it 

Non sempre il naturale é indice di prezzi esagerati

Pensiamo sempre che un prodotto naturale é raro e quindi il prezzo é esagerato. Pensiamo inoltre che il naturale sia degradabile in poco tempo e quindi la spesa affrontata sia buttata via. Osservate tutto a torno a voi: siamo immersi dalla natura e dalla natura possiamo ricavare tutto ciò che ci serve e le tecniche per la realizzazione di prodotti come le pitture murali sono semplici e a bassa costo.
Diffidate inoltre di quelli che vi dicono “é un prodotto all’acqua é naturale”.
NO assolutamente.
Da buon chimico vi dico che una soluzione (esempio la pittura murale) é fatta dal solvente (acqua o acrilico) e dal soluto (pigmenti che poi rimarranno sui vostri muri). DOVETE CONTROLLARE SE OLTRE AL SOLVENTE ANCHE IL SOLUTO E’ COMPOSTO DA SOSTANZE NATURALI. Se sono pigmenti di produzione chimica non avete risolto nulla. IL SOLVENTE EVAPORA E IN POCHI GIORNI NON CI SARA’ PIU’ IN CASA VOSTRA MA IL SOLUTO (PIGMENTO) RIMARRA’ SUI VOSTRI MURI PER ANNI. Lo si respira, polveri vaganti nell’aria della vostra casa. Polveri di pigmenti con dimensioni più piccole delle vostre cellule del vostro corpo.

Ho fatto un’analisi su due vasi da 10 litri di pittura murale bianca di due aziende conosciute.

SCHEDE TECNICHE: fate attenzione a chi non scrive la composizione completa della pittura, sicuramente ha qualcosa da nascondere.
RAPPORTO PREZZO / POTERE COPRENTE: non fatevi ingannare da litri o kg
VOC: attenzione a questo termine. indica la presenza di composti organici volatili (COV) o VOC (dall’inglese Volatile Organic Compounds).

Eliminare le formiche in casa con un metodo naturale

Quello che vi voglio raccontare oggi é un metodo studiato da un mio amico forestale per sconfiggere le formiche in casa; tutti sanno che le formiche vengono disorientate da sostanze che emettono dei profumi.

Questo amico vive in una casa tutta in legno realizzata dalla Rubner, trattata internamente con i prodotti naturali Auro.
Ieri si é ritrovato con delle formiche in una stanza; si muovevano sotto il battiscopa lungo il perimetro della stanza.
Strofinando con uno straccio di cotone un prodotto a base di olio di pino cembro sui battiscopa in legno, mi ha fatto vedere che in 5 minuti le formiche erano stordite al centro della stanza.
Non male direi, e inoltre ha lasciato all’interno della stanza il profumo inconfondibile del pino cembro. Nulla di chimico. il profumo é uguale a quello dell’olio essenziale di pino mugo usato per curare il raffreddore.

Leggendo l’etichetta del barattolo ho scoperto che é un prodotto AURO che contiene inoltre borace, una sostanza antisettica (http://it.wikipedia.org/wiki/Borace) e non é altro che un prodotto per la cura dei mobili pregiati con effetto antistatico ed antipolvere.

Per coloro che vogliono provare questo efficace  metodo naturale contro le formiche e anche per trattare l’arredo in legno di casa vi lascio maggiori informazioni: Auro nr.662 – http://www.store.puntobio.it/product_info.php?products_id=2066

Come trattare un pavimento in legno con olio e cera naturale – spazio al fai da te

Tempo di crisi lascia tempo al fai da te. Si cerca di fare un fai da te naturale e fatto bene. Solitamente l’uso di prodotti naturali ci fa pensare a qualcosa di difficile da usare e il bisogno di professionisti.

Nessun problema. In pochi attimi diventerai un professionista. Basta un attimo di calma e felicità.
Si sta lavorando con dei prodotti TOTALMENTE  di derivazione naturale e con questo si deve essere felici. Non ci credete ?! Provate ad annusare i prodotti AURO ancora concentrati all’interno del vaso: nessun mal di testa.

Torniamo al dunque.
Che cosa ci serve?!

Un pavimento in legno pulito dallo sporco, impronte, residui di colle, cere.
Una monospazzola
Degli stracci di cotone
Uno spazzolone per lavar pavimenti
AURO Nr 117
AURO Nr 187

e il gioco é fatto.

Versare Auro 117 sul pavimento; stendere il prodotto con una spazzola alla quale é stato bloccato uno straccio di cotone. Dopo aver completato una stanza, mettersi al centro della stanza con la monospazzola con il disco di feltro e iniziare a massaggiare il pavimento. Si deve partire dal punto più lontano della stanza dalla porta in modo tale da non lasciare impronte. Non si deve dimenticare di mettersi sulla spalla uno straccio di cotone; questo ci servirà a passare gli angoli dove la monospazzola non riesce a massaggiare il pavimento. si consiglia di fare lo stesso trattamento con AURO 117 dopo 24 ore dalla prima mano in modo tale da migliorare le qualità di resistenza all’abrasione e all’acqua del pavimento. Dopo 24 ore dalla seconda mano di AURO 117 si applica AURO 187 nella stessa maniera di AURO 117. Arieggiare il pavimento per 3 giorni in modo da velocizzare l’asciugatura.

GUARDA IL VIDEO

trattamento naturale del pavimento in legno

Soluzioni per tutti i pavimenti in legno

Posso usare un trattamento naturale per il mio pavimento in legno? Il mio pavimento é già trattato con olio e cera quale tecnica posso adoperare? il mio pavimento é verniciato che cosa posso fare per poterlo ravvivare?

Vi diamo tutte le soluzioni per tutti i tipi di pavimenti e trattamenti. Naturalmente le nostre soluzioni sono del tutto naturali. Non intendiamo vernici all’acqua ma vernici dove il soluto é di derivazione naturale e tutti i prodotti sono rinnovabili.

La qualità?! E’ assicurata!! 

Nella tabella le diverse modalità di applicazione dei prodotti naturali AURO e la qualità finale ottenuta.
Per maggiori informazioni e metodi applicativi contattateci al nostro laboratorio info@puntobio.it
presso lo store di puntobio.it potrete trovare tutti i prodotti per il trattamento naturale del legno http://www.store.puntobio.it

Corredo scolastico per la scuola materna: consigli utili per tutte le mamme

I bambini, anche piccolissimi, hanno ormai gusti molto precisi e sono molto attenti alle mode. Siamo ugualmente responsabili della qualità dei prodotti di cui andranno ad utilizzare.
Solitamente un astuccio presenta 12 pennarelli a punta grossa, uno stick di colla, forbicine arrotondate e sicure; le altre cose solitamente vengono fornite dalla scuola. Per occasioni speciali come i lavoretti in classe, saranno di volta in volta le maestre a richiedervi il necessario, ma potete comprare sin da ora un pacco di tempere, una confezione di das, del pongo, dei colori a cera: il vostro bimbo potrà usarli comunque a casa;

Per determinare quale colla sia migliore, si deve porre attenzione al quantitativo di solventi;
Kontaktkleber di AURO é la colla a basso contenuto di solventi ed é per questo diventata la colla più adatta per i lavoretti dei bambini. I residui della colla sono interamente biodegradabili.
Il facile utilizzo, la forte capacità adesiva e la costituzione da materiali puramente naturali, la rendono la più venduta in Germania e in Inghilterra.

 

 

Adatta per carta, cartone, legno, plastica, metallo e vetro.

 

 

 

 

La colla naturale Kontaktkleber di AURO é disponibile all’interno dello store di Puntobio. Visitateci allo www.store.puntobio.it, troverete le soluzioni al caso vostro.

Contenitore da 75 ml.

 

Per maggiori informazioni contattaci: info@puntobio.it

 

 

 

1 2 3 4 11